le notizie che fanno testo, dal 2010

Processo Eternit: pg chiede prescrizione. "Schiaffo a vittime dell'amianto"

Il sostituto procuratore generale della Cassazione, Francesco Iacoviello, ha chiesto di dichiarare prescritto il maxi-processo Eternit per disastro ambientale e, di conseguenza, di annullare la condanna a 18 anni di carcere per l'unico imputato, Stephan Schmidheiny. Fabio Lavagno, deputato del PD, parla di "uno schiaffo ai famigliari e alle vittime dell'amianto".

Il sostituto procuratore generale della Cassazione, Francesco Iacoviello, ha chiesto di dichiarare prescritto il maxi-processo Eternit per disastro ambientale e, di conseguenza, di annullare la condanna a 18 anni di carcere per l'unico imputato, Stephan Schmidheiny. Il magnate svizzero era stato condannato dalla Corte di Appello di Torino per disastro doloso ed omissione di cautele antinfortunistiche a causa della strage provocata dalle polveri di amianto. Dopo condanna di Schmidheiny in secondo grado, nel giugno 2013, il procuratore Raffaele Guariniello, che ha coordinato le indagini del maxi-processo Eternit, sottolineava l'importanza della sentenza perché "la posta in palio è la tutela dell'uomo e della sua salute". Il verdetto della Cassazione è atteso per la prossima settimana. Intanto, cominciano a piovere i primi commenti politici in merito alla richiesta di annullamento di tutte le condanne del processo Eternit da parte del pg, definita "uno schiaffo ai famigliari e alle vittime dell'amianto" da parte di Fabio Lavagno, deputato del PD. In una nota, l'esponente democratico sottolinea infatti: "Si tratta anche di umiliare la storia di una lunga battaglia sindacale, politica e civile partita da Casale Monferrato, portata avanti per decenni e che ha assunto risalto internazionale. - concludendo - Lo stesso procuratore, dichiarando che tra giustizia e diritto sceglie il secondo, rischia di rendere vano il carattere innovatore delle sentenze precedenti che prevedevano il disastro ambientale permanente".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: