le notizie che fanno testo, dal 2010

Guariniello, nuova inchiesta su amianto: importato da India 1000 tonnellate

La Procura di Torino, guidata dal pm Raffaele Guariniello, apre una inchiesta esplorativa dopo aver scoperto che l'Italia è il maggior importatore di asbesto dall'India. Delle 1296 tonnellate di amianto esportate dall'India tra il 2011 e il 2012 l'Italia ne ha importate ben 1040 tonnellate, e questo nonostante la legge 257 del 27 marzo 1992.

A fine dicembre la notizia che la polizia giudiziaria della Procura di Torino, guidata dal pm Raffaele Guariniello, stava contestando alla casa automobilistica cinese "Great Wall Motors" la violazione della legge che vieta l'importazione di prodotti contenenti amianto. Sotto accusa, alcuni modelli di auto della GWM importate in Italia e che potrebbero contenere parti in amianto. Ma la battaglia contro l'amianto del pm Raffaele Guariniello, che ha portato a processo i magnati dell'Eternit, non si ferma qui. La Procura di Torino ha infatti aperto un'inchiesta esplorativa dopo aver scoperto che l'Italia è il maggior importatore di asbesto dall'India. A certificarlo un bollettino emesso di recente dal governo indiano, in particolare dall’ufficio centrale del Ministero delle risorse minerarie, dal titolo "Indian Minerals Yearbooks 2012 - Asbestos - Final Release" dove si legge, nero su bianco, che delle 1296 tonnellate di amianto esportate dall'India tra il 2011 e il 2012 l'Italia ne ha importate ben 1040 tonnellate, e questo nonostante la legge 257 del 27 marzo 1992 vieti "l'estrazione, l'importazione, l'esportazione e la commercializzazione di amianto, di prodotti di o contenenti amianto". L'Agenzia delle Dogane, interpellata dalla Procura di Torino, avrebbe confermato l'ingresso dell'asbesto in Italia rivelando anche che le importazioni sarebbe continuate anche nel 2014. La Procura di Torino vuole ora accertare la correttezza di eventuali autorizzazioni. Questo amianto, infatti, sarebbe impiegato nella realizzazione di manufatti miscelati al cemento e poi esportati.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: