le notizie che fanno testo, dal 2010

Eternit bis: per Schmidheiny omicidio passa da volontario a colposo.

L'accusa per l'imprenditore svizzero Stephan Schmidheiny, imputato per la morte da amianto di 258 persone al processo Eternit bis, passa da omicidio volontario ad omicidio colposo. Prescritti dal gup inoltre un centinaio di casi. Raffaele Guariniello sottolinea comunque che "L'Italia sarà l'unico Paese al mondo in cui Stephan Schmidheiny verrà portato in tribunale".

L'accusa per l'imprenditore svizzero Stephan Schmidheiny, imputato per la morte da amianto di 258 persone al processo Eternit bis, è stata derubricata da omicidio volontario ad omicidio colposo.
Lo ha deciso il giudice per l'udienza preliminare Federica Bompieri, che ha letto nel primo pomeriggio la sua decisione nella maxi aula del tribunale torinese.
Il gup inoltre ha dichiarato prescritti un centinaio di casi. Di quelli rimanenti, ne ha invece ordinato la trasmissione per competenza territoriale alle Procure di Reggio Emilia, Vercelli e Napoli. A Torino restano così soltanto due casi, per i quali il processo si aprirà il 14 giugno 2017.

Con lo smembramento del caso giudiziario in diverse procure, inevitabile il fatto che l'iter giudiziario ricominci da capo visto che i giudici dovranno studiarsi approfonditamente il caso, ripartire dalle udienze preliminari e decidere se supportare o meno l'ipotesi dell'accusa.

"È un fallimento per l'amministrazione della giustizia" commenta amaramente l'avvocato Sergio Bonetto, che difende le parti civili. L'ex magistrato Raffaele Guariniello, che aveva condotto le indagini insieme al collega Gianfranco Colace, vuole invece guardare il bicchiere mezzo pieno: "Dobbiamo avere una visione positiva: i processi si faranno. L'Italia sarà l'unico Paese al mondo in cui Stephan Schmidheiny verrà portato in tribunale".

© riproduzione riservata | online: | update: 29/11/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Eternit bis: per Schmidheiny omicidio passa da volontario a colposo.
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI