le notizie che fanno testo, dal 2010

Amianto, Famiglietti (PD): ci sia certezza benefici per lavoratori ex Isochimica

"Valutare l'opportunità di istituire presso il Ministero del Lavoro un tavolo di monitoraggio che, con il supporto dell'Inps territoriale, verifichi quanti lavoratori ex Isochimica riusciranno a ottenere i benefici previdenziali previsti per i lavoratori esposti alle malattie da amianto", dal Partito Democratico la posizione di Luigi Famiglietti.

"Valutare l'opportunità di istituire presso il Ministero del Lavoro un tavolo di monitoraggio che, con il supporto dell'Inps territoriale, verifichi quanti lavoratori ex Isochimica riusciranno a ottenere i benefici previdenziali previsti per i lavoratori esposti alle malattie da amianto" commenta in un comunicato Luigi Famiglietti, deputato PD.
"La legge di stabilità 2014 riconosce a particolari categorie di lavoratori che hanno contratto malattie per esposizione ad amianto una maggiorazione dell'anzianità assicurativa e contributiva ai fini del perfezionamento dei requisiti per la pensione di anzianità in deroga a quanto previsto dalla legge Fornero" scrive ancora nella nota il parlamentare dem Famiglietti.
L'esponente dem spiega: "I lavoratori ex Isochimica di Avellino sono interessati a tale misura, e per questo hanno iniziato a produrre la documentazione necessaria finalizzata a verificare la possibilità di accedere ai benefici previsti. In una circolare l'Inps ha fornito le istruzioni applicative e ha fornito poi un ulteriore chiarimento circa la possibile estensione della platea dei beneficiari".
"Le organizzazioni sindacali - aggiunge Famiglietti - hanno tuttavia lanciato l'allarme circa alcune criticità ancora presenti nella declinazione pratica della normativa, tali da costituire un ostacolo per una parte dei lavoratori a poter accedere ai benefici previsti dalla normativa introdotta con la legge di stabilità. In particolare, verrebbero a essere esclusi lavoratori che, magari assunti molto giovani, si trovano con requisiti anagrafici e contributivi non idonei a poter usufruire della maggiorazione prevista dalla Legge di stabilità".
Il deputato del Partito democratico informa in conclusione che "con l'Odg, il governo s'impegna per questo a predisporre, in vista della legge di stabilità 2016, le eventuali e opportune modifiche al fine di consentire a tutti i lavoratori interessati di essere tutelati rispetto al perfezionamento dei requisiti per la pensione di anzianità".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: