le notizie che fanno testo, dal 2010

Precipita escursionista 80 anni da Punta Tino Prato. Trovato corpo

Tomaso Giobergia, ex agricoltore di Genola, 80 anni, è precipitato dalla Punta Tino Prato a seguito di un'escursione. Rinvenuto il corpo senza vita nel Canale dei Genovesi, sul Marguareis, massiccio delle Alpi.

E' stato trovato, a 2.300 metri di quota, l'escurionista di 80 anni, Tomaso Giobergia, ex agricoltore di Genola, disperso da ieri sera.
Secondo la ricostruzione dei nipoti, l'uomo era partito domenica mattina per un'escursione in montagna dal Pian delle Gorre di Chiusa Pesio (Cuneo), dove infatti era pargheggiata la sua auto.
Tomaso Giobergia è quindi salito fino alla Punta Tino Prato, pare per raccogliere piante di genepy, che servono anche per produrre un ottimo liquore.
E proprio dalla Punta Tino Prato l'ex agricoltore sarebbe scivolato, precipitando sulle rocce per alcune centinaia di metri.
Dopo l'allarme lanciato ieri sera dai nipoti, preoccupati per il fatto di non veder l'uomo rietrare, il soccorso alpino insieme ai vigili del fuoco, un elicottero e unità cinofile ha attivato immediatamente le ricerche, concluse oggi quando è stato rinvenuto nel Canale dei Genovesi, sul Marguareis, il corpo senza vita di Tomaso Giobergia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# auto# Canale# Chiusa# Cuneo# Genola# piante# Prato