le notizie che fanno testo, dal 2010

Alluvione Genova 2011: condannata a 5 anni ex sindaco Marta Vincenzi

E' stata condannata a 5 anni di carcere l'ex sindaco di Genova Marta Vincenzi, a processo per l'alluvione di Genova del 4 novembre del 2011, durante la quale persero la vita sei persone.

Marta Vincenzi, l'ex sindaco di Genova, è stata condannata a 5 anni nel processo per l'alluvione di Genova del 4 novembre del 2011, durante la quale persero la vita sei persone, tra cui due bambine di 8 anni e 10 mesi. Emessa infatti nel pomeriggio, dopo sette ore di Camera di Consiglio, la sentenza di primo grado per i reati di disastro colposo, omicidio colposo plurimo, nonché di falso e calunnia per aver modificato il verbale di ricostruzione dell'esondazione del torrente Fereggiano. Per la Vincenzi, il pm aveva chiesto 6 anni e un mese di reclusione.

"Non è finita - ha commentato l'ex sindaco di Genova - per fortuna in questo Paese ci sono tre gradi di giudizio". "L'accusa di falso è quella più infamante" ha aggiunto quindi Vincenzi, spiegando: "In alcuni momenti ho avuto la percezione che si volesse processare la politica. In questo processo non si è voluto andare a fondo, non si è voluto credere a quanto i politici hanno testimoniato e le testimonianze sono state esaminate da punti di vista sbagliati".

Oltre all'ex sindaco sono stati condannati l'ex assessore comunale alla Protezione Civile Francesco Scidone a 4 anni e 9 mesi, i dirigenti comunali Gianfranco Delponte a 4 anni e 5 mesi, Pierpaolo Cha a 1 anno e 4 mesi e Sandro Gambelli a un anno.

© riproduzione riservata | online: | update: 28/11/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Alluvione Genova 2011: condannata a 5 anni ex sindaco Marta Vincenzi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI