le notizie che fanno testo, dal 2010

Scoperto l'elisir di lunga vita: è la ZAPPA

La vendetta di Mastro Zappittu: la sua zappa è il vero elisir di lunga vita. Da una ricerca dell'Università olandese di Wageningen presentata ai Federpensionati Coldiretti il segreto di una vecchiaia sana e felice.

Creme, cremine, pillole, pillolette, fiale, integratori, vitamine anti invecchiamento o come si dice oggi rimedi anti aging? Tutte cose inservibili per diventare centenario. Mastro Zappittu lo sapeva e con le sue unghie piene di terra ora sorride (con tutti i denti, suoi).
Il vero elisir di lunga vita infatti è sempre stato in mano all'uomo e solo ora è stato dimenticato da milioni di giovani braccia rubate all'agricoltura.
L'elisir di lunga vita è la zappa. Proprio la zappa, lo strumento millenario che serve a coltivare orti e campi. Lo afferma una ricerca svelata a Coldiretti, precisamente a Palermo, dall'Università olandese di Wageningen.
Lo studio che è stato pubblicato sulla rivista scientifica Environmental Health è stato presentato proprio nel capoluogo siciliano davanti all'Assemblea Generale elettiva della Federpensionati Coldiretti "che con oltre 800 mila associati è la più importante Associazione Pensionati del lavoro autonomo di tutta Europa".
I benefici della zappa (o derivati dal suo uso) comportano esercizio fisico, vita all'aria aperta, responsabilizzazione al lavoro, costanza, soddisfazione nel curarsi della crescita e della raccolta di esseri viventi (che fortunatamente non hanno una lingua) e della vita sociale che ne deriva.
Il segreto di una vita lunga e attiva potrebbe essere proprio il vecchio attrezzo che spesso i vecchi di oggi avevano barattato (quando avevano la fortuna di essere giovani zappatori) per una chiave inglese.
Questo elisir di lunga vita promuoverà ancora gli orti urbani (anche pubblici) che, come "orti di guerra" si stanno moltiplicando nelle metropoli.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: