le notizie che fanno testo, dal 2010

Dl agricoltura, M5S: governo Renzi considera agricoltori come bancomat

Mentre il PD appare entusiasta del dl agricoltura in discussione in Senato, al contrario il MoVimento 5 Stelle boccia categoricamente il provvedimento. La pentastella Daniela Donno afferma infatti che "con questo provvedimento si danno solo briciole e contentini senza varare provvedimenti efficaci ed immediati a favore dei nostri agricoltori".

Mentre il PD appare entusiasta del dl agricoltura in discussione in Senato, al contrario il MoVimento 5 Stelle boccia categoricamente il provvedimento. In una nota la senatrice Daniela Donno, capogruppo M5S in Commissione Agricoltura, afferma infatti: "E' una farsa. Con questo provvedimento si danno solo briciole e contentini senza varare provvedimenti efficaci ed immediati a favore dei nostri agricoltori. - e chiarisce - Il MoVimento 5 Stelle non partecipa alle farse, in Commissione era già tutto stabilito e gli agricoltori continueranno ad essere considerati dal governo dei semplici bancomat". La senatrice del PD, Leana Pignedoli, si era invece lamentata per l'abbandono dei lavori da parte delle opposizioni. La pentastellata Daniela Donno però precisa: "Il MoVimento 5 Stelle aveva messo sul campo diverse proposte di buonsenso che sono state tutte bocciate dal Governo Renzi: dalla possibilità di accesso al microcredito per le aziende di pesca turismo, all'esenzione dell'IMU sui terreni agricoli, ad ampliare l'accesso al fondo nazionale di solidarietà in agricoltura, al sostegno del 'Made in Italy' con l'inserimento dell'olio extravergine d'oliva italiano in tutti i servizi mensa pubblici, fino all' adozione di un sistema di tracciabilità degli alimenti per garantire la qualità dei prodotti agroalimentari". La senatrice M5S conclude: "Inascoltate anche le proposte avanzate dal collega Gaetti per risolvere una volta per tutte l'annoso problema delle 'quote latte' ereditato dalle sciagurate gestioni clientelari del passato".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: