le notizie che fanno testo, dal 2010

L'agopuntura riduce il dolore

Una ricerca ha dimostrato perchè l'agopuntura riduce il dolore dei pazienti che vi si sottopongono. Il merito è di una sostanza, l'adenosina, rilasciata da tale trattamento con gli aghi.

Per chi non si è mai avvicinato all'agopuntura per paura che, anche se non fa male non si sa mai, arriva la scoperta scientifica che rassicura tutti. Hanno scoperto che quando si immettono gli aghi questi rilasciano l'adenosina, una sostanza che è praticamente un antidolorifico naturale.
Un esperimento fatto sui topi dimostra che chi era curato con agopuntura soffriva molto meno di dolori alla zampetta malata, perchè il trattamento rilasciava adenosina 24 volte superiore alla norma.
La ricerca è stata condotta dal neurobiologo Maiken Nedergaard e dai suoi collaboratori presso lo University of Rochester Medical Center e poi pubblicata su Nature Neuroscience.
I ricercatori hanno poi visto che l'effetto dell'agopuntura potrebbe essere potenziato se, insieme al trattamento, si somministra al paziente un particolare farmaco che prolunga l'azione dell'adenosina.
Questo farmaco, infatti, impedirebbe per un periodo più lungo al corpo di smaltire l'adenosina.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# agopuntura# farmaco# ricerca# ricercatori# topi