le notizie che fanno testo, dal 2010

Genova: marocchino bastonato e accoltellato. Indagati tre italiani

Un operaio marocchino residente a Orero (Genova) è stato ritrovato dai carabinieri sanguinante, vittima di un pestaggio. Indagati a piede libero tre italiani, residenti a Cicagna.

Domenica sera, dopo essere stati allertati al centralino del 112, una pattuglia di Carabinieri ha trovato in una strada tra Orero e Lorsica (Genova), un uomo sanguinante, identificato poi come un operaio marocchino residente a Orero. Il marocchino è stato così soccorso e in seguito ricoverato in rianimazione all'ospedale di Lavagna, ma finora non ha saputo fornire dettagli in merito alla sua aggressione, avvenuta a colpi di bastone e coltellate. L'operaio presenta infatti una serie di contusioni e fratture, tra cui un trauma cranico e ferite d'arma da taglio, soprattutto alle braccia e alle gambe. I Carabinieri di Chiavari sembrano però essere convinti che dietro l'aggressione ci siano tre uomini di 26, 52 e 58 anni, tutti italiani e incesurati, residenti a Cicagna. I tre uomini sono infatti indagati a piede libero, e i militari ipotizzano che dietro il pestaggio ci possa essere un regolamento di conti, visto che l'operaio marocchino era già conosciuto dalle forze dell'ordine per una serie di furtarelli. Tra gli ultimi ad essere derubati dal marocchino pare proprio uno dei tre italiani indagati, che avrebbe già cominciato confessare qualcosa.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: