le notizie che fanno testo, dal 2010

Libia: aeroporto Trapani-Birgi chiuso per esigenze militari

A causa della guerra che si sta combattendo sui cieli della Libia, l'aeroporto di Trapani - Birgi (lo stesso da cui ieri sono decollati 6 Tornado italiani) a partire dalle 8.30 di lunedì 21 marzo "sarà chiuso al traffico aereo civile" per "esigenze operative militari".

A causa della guerra che si sta combattendo, per adesso, sui cieli della Libia, l'aeroporto di Trapani - Birgi (lo stesso da cui ieri sono decollati 6 Tornado italiani) a partire dalle 8.30 di lunedì 21 marzo "sarà chiuso al traffico aereo civile", comunica in una nota stampa la Airgest. "Non sono previsti velivoli in atterraggio - continua la nota - e dopo gli ultimi decolli il piazzale rimarrà libero" visto che "tutti i voli in arrivo opereranno su Palermo" e "lo stesso i voli in partenza schedulati per domani, che decolleranno dal Falcone e Borsellino".
Il presidente di Airgest Salvatore Ombra spiega infine che "pur colti di sopresa dalla emergenza determinata dalla crisi Libica e dall'intervento di velivoli NATO nei nostri cieli, faremo di tutto per ridurre al minimo i disagi" sottolineando però che lunedì 21 "potrebbero registrarsi ritardi rispetto agli orari previsti dallo schedulato. Tali circostanze sono state determinate da esigenze operative militari e per garantire il massimo livello di sicurezza dei passeggeri".

© riproduzione riservata | online: | update: 21/03/2011

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Libia: aeroporto Trapani-Birgi chiuso per esigenze militari
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI