le notizie che fanno testo, dal 2010

Terrore volo L'Avana Milano: vuoti d'aria su Triangolo delle Bermude

Terrore sull'aereo partito da L'Avana (Cuba) e diretto a Milano Malpensa. Come racconta un passeggero, all'altezza del Triangolo delle Bermude ci sono stati 4 o 5 vuoti d'aria durati tre o quattro minuti che hanno fatto perdere circa 3.000 metri di quota all'aereo. Soccorsi a Malpensa 35 contusi.

Momenti di puro terrore per i 284 passeggeri del volo partito da L'Avana (Cuba) e diretto a Milano Malpensa, che hanno vissuto quegli attimi "pensando di morire" come racconta un passeggero a Tgcom24. A causa di impressionanti vuoti d'aria, che hanno fatto perdere circa 3.000 metri di quota all'aereo della compagnia Neos, tra i passeggeri ci sono stati 35 contusi, soccorsi appena giunti all'aeroporto di Milano Malpensa dal 118 di Varese. Almeno 12 persone sono state trasferite in ospedale in codice giallo. Per fortuna a bordo, tra i passeggeri, c'erano due medici che hanno prestato i primi soccorsi, e per questo il comandante del volo L'Avana-Milano ha optato per portare tutti a destinazione. L'aereo della Neos, infatti era partito da poco da Cuba e, come racconta sempre il passeggero intervistato da Tgcom24, i vuoti d'aria sono cominciati "circa 2 ore dopo il decollo, quindi all'altezza del famigerato Triangolo delle Bermude ", zona dell'Oceano Atlantico famosa per i misteriosi episodi di sparizioni di navi e aerei, che la Guardia costiera degli Stati Uniti reputa incidenti causati da normali problemi tecnici (come riposta anche Wikipedia) mentre altre teorie vorrebbero l'area densa di anomalie magnetiche o addirittura sede di basi extraterrestri. Il passeggero continua poi descrivendo i vuoti d'aria che hanno colpito l'aereo sopra il Triangolo delle Bermude: "Abbiamo avuto una turbolenza improvvisa, per cui ci sono stati dei cosiddetti vuoti d'aria tremendi, nel senso che siamo praticamente precipitati come se l'aereo fosse in stallo quattro o cinque volte. Quindi, i passeggeri che non avevano la cintura di sicurezza allacciata, visto che non era prevista quella turbolenza, sono stati praticamente catapultati verso il soffitto dell'aereo. In quel momento stavano servendo la cena ed una hostess è stata catapultata verso il soffitto e a causa dell'impatto ha perso addirittura un dente. Altri passeggeri hanno subito ferite alla testa e contusioni varie". Il passeggero intervistato ipotizza che questi quattro o cinque vuoti d'aria tremendi, che hanno fatto perdere all'aereo partito da L'Avana e diretto a Milano 3mila metri di quota, sarebbero durati intorno ai "tre o quattro minuti".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: