le notizie che fanno testo, dal 2010

Aereo SkyWest: 3 passeggeri perdono conoscenza, atterraggio d'emergenza

Sul volo 5622 della compagnia aerea SkyWest tre passeggeri hanno perso conoscenza, costringendo l'aereo ad un atterraggio di emergenza a Buffalo (Stati Uniti). C'è già chi si domanda se il malore potrebbe essere stato provocato dalla cosiddetta sindrome aerotossica.

Sul volo 5622 della compagnia aerea SkyWest tre passeggeri hanno perso conoscenza, costringendo l'aereo ad un atterraggio di emergenza a Buffalo (Stati Uniti). Dopo l'atterraggio, tutti i passeggeri sono stati visitati ma nessuno ha avuto necessità di un ricovero in ospedale. In un comunicato, la SkyWest precisa che "dopo l'esame da parte del personale di manutenzione e delle autorità locali, non ci sono state indicazioni di un problema di pressurizzazione" come inizialmente ipotizzato. Proseguono quindi le indagini per accertare le cause che hanno provocato la perdita di conoscenza dei tre passeggeri. C'è già chi si domanda se il malore potrebbe essere stato provocato dalla cosiddetta sindrome aerotossica, un fenomeno a lungo negato dalle compagnie aeree (e da molti sbufalatori), ma che lo scorso febbraio è stata riconosciuta per la prima volta ufficialmente in un documento redatto da un medico legale. Già nel 2008 il quotidiano britannico "Daily Telegraph" pubblicava una dettagliata inchiesta sui fumi nocivi di cui sono stati vittime diversi piloti di linea, i quali hanno raccontato di casi in cui diversi passeggeri erano stati persino "ridotti a una 'condizione da zombie' ".

© riproduzione riservata | online: | update: 23/04/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Aereo SkyWest: 3 passeggeri perdono conoscenza, atterraggio d'emergenza
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI