le notizie che fanno testo, dal 2010

Chiede un bicchiere d'acqua e gli servono un liquido tossico

Un ragazzo di 21 anni chiede in un bar un bicchiere d'acqua e gli servono un liquido tossico, forse un detersivo, forse che contiene della soda caustica. Attualmente ricoverato in prognosi riservata.

Un ragazzo di 21 anni chiede in un bar un bicchiere d'acqua e gli servono un liquido tossico, forse un detersivo, forse che contiene della soda caustica. Fatto sta che ora il giovane è ricoverato all'ospedale di Perugia nel reparto di gastroenterologia dell'ospedale Santa Maria della Misericordia in prognosi riservata. Non è la prima volta che una persona rimane intossicata dopo aver chiesto un bicchiere d'acqua, o una bevanda, in un bar. Sembra incredibile che nel 2010 un liquido tossico, o un detersivo, venga tenuto vicino agli alimenti in un esercizio pubblico tanto da essere scambiato per qualcos'altro. In questo caso l'intervento delle autorità è stato repentino, sequestrando la bottiglia che era tenuta in frigorifero e che il barista ha scambiato per semplice acqua. Si attendono le analisi per chiarire in maniera esatta la natura del liquido che ha mandato in ospedale un giovane che aveva solo sete.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# acqua# alimenti# natura# Perugia