le notizie che fanno testo, dal 2010

Acido solforico in una piscina, 20 intossicati

In una piscina comunale di Monza una ventina di persone sono rimaste intossicate mentre facevano ginnastica in acqua. In piscina era stato versato dell'acido solforico.

In ambienti pubblici come le piscine l'uso del cloro è essenziale per la disinfezione dell'acqua. Il cloro però deve essere diluito nelle giuste proporzioni altrimenti può causare gravi danni a chi si immerge in piscina, da problemi agli occhi a intossicazione. In un primo momento gli addetti dell'impianto comunale Triante di via Pitagora di Monza devono aver pensato forse ad un errore del genere, quando un gruppo di persone che stavano facendo ginnastica in acqua hanno lamentato nausea e forti mal di testa, capogiri e bruciore agli occhi. Una volta capita la gravità della cosa il bagnigno ha subito chiamato l'ambulanza, e subito dopo i primi interventi si è capito che in acqua era stato versato dell'acido solforico. L'acido solforico, infatti, a contatto con l'acqua che oltretutto conteneva già il cloro ha emesso una nube di nube di vapori caustici che ha intossicato una ventina di persone. Per fortuna le loro condizioni non sono apparse gravi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: