le notizie che fanno testo, dal 2010

Acea: Consiglio di Stato blocca vendita fino a 24 luglio

Il Consiglio di Stato blocca la vendita del 21 per cento di Acea fino al 24 luglio. Alemanno: presenteremo istanza. Avvocato ricorrenti: la vicenda "riguarda le fondamentali regole democratiche".

Il Consiglio di Stato ha bloccato fino al 24 luglio la vendita di Acea, dietro ricorso dell'avvocato Gianluigi Pellegrino, legale dei consiglieri comunali Gianluca Quadrana (Lista Civica per Rutelli), Francesco Smedile (Udc) e Maria Gemma Azuni (Gruppo misto).
Ieri quindi, giovedì 12 luglio, il consiglio comunale non ha potuto procedere alla votazione della delibera e dovrà "o ripristinare i diritti delle minoranze consentendo il voto sugli ordini del giorno o attendere l'udienza del prossimo 24 luglio innanzi allo stesso giudice amministrativo", come precisa l'avvocato Pellegrino.
Il sindaco di Roma Gianni Alemanno afferma di prendere "atto della decisione del Consiglio di Stato di sospendere temporaneamente l'approvazione della delibera su Acea" infiormando che "l'avvocatura ha presentato istanza affinché la riunione della V sezione che deve decidere definitivamente della sospensiva venga anticipata il più possibile in modo da non ritardare oltre l'iter di approvazione della delibera di bilancio".
Secca la replica dell'avvocato Pellegrino, che sottolinea come la venditaa del 21 per cento di Acea va oltre la vicenda perché "riguarda fondamentali regole democratiche di funzionamento delle assemblee elettive".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: