le notizie che fanno testo, dal 2010

Youtube: l'Italia sesto Paese a livello mondiale per "Life in a day"

Youtube snocciola i numeri per l'operazione "Life in a Day". Oltre 80.000 video da 197 paesi in 45 lingue e l'Italia terzo paese in Europa per adesioni, il sesto a livello globale. Ora i filmati candidati visionati da Kevin Mac Donald e Ridley Scott.

Era il 7 luglio e Kevin Mac Donald e Ridley Scott annunciavano al mondo attraverso Youtube il progetto "Life in a day", ovvero la creazione di un film "condiviso" dove chiunque, con una semplice telecamera, poteva diventare co-regista e co-autore. Il tema era "incapsulare" un giorno del pianeta terra, e quel giorno doveva essere il 24 luglio 2010.
Una sorta di esperimento che ricalcava la Youtube Symphony Orchestra (YTSO) dove invece che suonare uno strumento si chiedeva stavolta di essere "registi".
Ed il mondo è pieno di registi, fotografi, scrittori e allenatori della nazionale, soprattutto nella nostra Italia, e lo testimonia il successo dell'operazione che è stato strepitoso.
Youtube snocciola il numeri della partecipazione a "Life in a day": "oltre 80.000 video, provenienti da 197 paesi in 45 lingue" e sottolinea "con 2.309 video, l'Italia è il terzo paese in Europa per adesioni, il sesto a livello globale".
Per le migliaia di co-registi e per i cinefili digitali l'appuntamento è ora sul canale di Youtube (www.youtube.com/lifeinaday) dove sono approntate le "video gallery" e sono presenti "le candidature al più grande film mondiale generato dagli utenti di tutto il mondo il 24 luglio 2010".
Il film primo lungometraggio-documentario, creato direttamente dagli utenti, sarà presentato in occasione del Sundance Film Festival 2011.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: