le notizie che fanno testo, dal 2010

Rebecca Black la nuova Justin Bieber polverizza Lady Gaga su Youtube

Justin Bieber trema di fronte a Rebecca Black che potrebbe essere la Bieber 2.0. Anche Lady Gaga, la barocca Mama Monster, non ride visto che il suo video "Born This Way" è stato polverizzato da "Friday" della 13enne che sta rivoluzionando la canzone pop mondiale. Partendo da Bob Dylan.

Chi sono i ragazzi di oggi? C'è un video per capirlo, almeno per quanto riguarda una certa "fascia globalizzata" di giovanissimi che non ha problemi di soldi, famiglia e futuro (sempre che non salti in aria la centrale nucleare vicino casa). Justin Bieber era solo un insipido assaggio di questa folta rappresentanza, un timido apripista del "marketing fai da te" che ormai, grazie alla rete e al pubblico abituato al glutammato, permette di diventare un "aidoru" in pochi giorni. Il "quarto d'ora di celebrità" di Andy Warhol è diventato la procedura operativa standard per ogni 13enne con velleità da pop star e Rebecca Black sta dimostrando che si può diventare star planetarie anche con un minutaggio inferiore alle "suite" degli anni '70. Bastano 3 minuti e 48 secondi. Rebecca Black è una ragazzina di 13 anni che già tutto il mondo chiama "la risposta femminile" a Justin Bieber, tanto che molti la chiamano già Rebecca Bieber e invocano un duetto (magari in 3D) con l'ex casco d'oro canadese. Rebecca Black è diventata famosa su Youtube con "Friday" (www.youtube.com/watch?v=CD2LRROpph0), una canzoncina di palta musicale, esattamente composta dello stesso materiale sintetico che inzuppa la spugna del pop attuale. Il video su Youtube di Rebecca ha collezionato oltre 30 milioni di "visite", polverizzando il video di palta broccata "Born This Way" (22milioni di visite) dell'androide Lady Gaga. Il video di Rebecca Black è davvero una sintesi perfetta del panorama musicale globale che non può che ricordare certi racconti lunghi di Philip José Farmer della fine degli anni '60. Dopo aver ascoltato e guardato il video della 13enne con la giusta attenzione, sarebbe poi molto importante ascoltare l'unica parodia (tra le centinaia già prodotte) opponibile intellettualmente alla "Friday" "originale", ovvero la stessa canzone di Rebecca Black ricantata "alla Bob Dylan" e recuperata "da una registrazione perduta" del re dei cantautori americani (www.youtube.com/watch?v=9FISHEO3gsM). Consigliamo di leggere anche i commenti alla parodia "di Dylan" per tastare il polso alla follia "mitomane" del vivere in rete. C'è infatti gente che crede che "Friday" sia davvero una vecchia e misconosciuta canzone di Dylan "storpiata" da questa Rebecca Black. Il video ha collezionato oltre un milione di visite. Consigliato anche un esperimento "mistico" presente sempre su Youtube (www.youtube.com/watch?v=U1M5Q3onsX4). E' "Friday" di Rebecca Black rallentata di un fattore 5, davvero sorprendente e notevole, dagli echi indiani e ariosi con una forte dose di odor di vinile al contrario (dura 15 minuti). L'esperimento per ora ha avuto circa mezzo milione di visite. Anzi di "visioni".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: