le notizie che fanno testo, dal 2010

Harlem shake: meme batte Gangnam style. Dark Side Of The Tune

Dopo Gangnam style impazza su Youtube un nuovo video virale, anzi decine. Video improbabili sulle "note" di Harlem shake di Baauer diventano un meme, anche da 14 milioni di visualizzazioni. Senza però considerare "il lato oscuro della musica".

Chi credeva che con Gangnam style si fosse toccato il fondo, dovrà ricredersi. A rendere più morbido il terriccio da scavare per raggiungere definitivamente l'abisso indicato da "Freak" Antoni degli Skiantos sono sicuramente i meme sulle note (si fa per dire) di Harlem shake di Baauer. Decine e decine di video virali stanno infatti fioccando su Youtube dove chiunque, telecamera alla mano, balla (anche questo è un eufemismo) 30 secondi di Harlem shake, chi vestito da alieno e Power Ranger, chi con un casco in testa in un ufficio o comunque con una maschera improbabile sul volto mentre si muove (da solo o in compagnia) in maniera sconclusionata. Unico comun denominatore per il meme, a parte la canzone Harlem shake, l'assoluta insulsaggine "creativa". E così, mentre alcuni video superano addirittura i 14 milioni di visualizzazioni qualcuno potrebbe considerare lo spreco di risorse energetiche (e non) che questi video comportano. Ogni consumatore di video virali, soprattutto se fruiti attraverso uno smartphone, dovrebbe infatti prima leggere, per esempio, il rapporto Dark Side Of The Tune che rivela quanto la trasmissione di audio (e di conseguenza video) in streaming costi in termini di impatto ambientale.

© riproduzione riservata | online: | update: 20/02/2013

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
alieno smartphone streaming video Youtube
social foto
Harlem shake: meme batte Gangnam style. Dark Side Of The Tune
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI