le notizie che fanno testo, dal 2010

Yara Gambirasio: gip non convalida fermo per Bossetti, ma resta in carcere

Il gip di Bergamo non ha convalidato il fermo chiesto dal pm Letizia Ruggeri per Massimo Giuseppe Bossetti, accusato di essere l'assasino di Yara Gambirasio. A Bossetti è stata però "applicata al momento la misura della custodia cautelare in carcere".

Il gip di Bergamo, Ezia Maccora, non ha convalidato il fermo chiesto dal pm Letizia Ruggeri per Massimo Giuseppe Bossetti, il muratore 44enne accusato di essere l'assasino di Yara Gambirasio. Nonostante questo, a Massimo Giuseppe Bossetti "è stata applicata al momento la misura della custodia cautelare in carcere", come annuncia l'avvocato dell'uomo, Silvia Gazzetti. Bossetti rimarrebbe quindi in carcere per i gravi indizi di colpevolezza a suo carico, anche se il muratore questa mattina, rispondendo al gip, si è dichiarato innocente affermando che "non si spiega come il suo DNA sia finito sui resti della povera Yara Gambirasio".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: