le notizie che fanno testo, dal 2010

Yara Gambirasio: test DNA volontari per trovare l'assassino

Sembra che per trovare l'assassino di Yara Gambirasio si voglia prelevare il DNA di un intero paese, cioè quello di Brembate di Sopra. Pare essere questa l'ultima novità sul caso, anche se a molti tale approccio investigativo lascia diverse perplessità.

Sembra che per trovare l'assassino di Yara Gambirasio si voglia prelevare il DNA di un intero paese, cioè quello di Brembate di Sopra. Pare essere questa l'ultima novità sul caso, anche se a molti tale approccio investigativo lascia diverse perplessità. Nei mesi scorsi gli investigatori pare che avessero già prelevato, però in maniera coattiva, già una quarantina di codici genetici, "sottratti" di nascosto alle varie persone interrogate in merito al delitto di Yara Gambirasio. Questa volta, invece, si precisa che chi deciderà di sottoporsi all'esame genetico dovrà firmare una dichiarazione di volontarietà, e ciò vuol dire che probabilmente solamente chi non ha nulla da nascondere acconsentirà a far analizzare il proprio DNA, che sarà poi confrontato con quello ritrovato sui guanti della giovane ginnasta. Stando a quanto riporta anche La Repubblica, pare che si siano sottoposti al test già alcune istruttrici della palestra che frequentava Yara Gambirasio per gli allenamenti, e anche diversi genitori di compagne di squadra della 13enne. L'obiettivo sarebbe quello di raccogliere più materiale genetico possibile, visto che una pista investigativa sembra concentrarsi tra i frequentatori abituali del Palazzetto dello sport.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Brembate di Sopra# DNA# genitori# Yara Gambirasio