le notizie che fanno testo, dal 2010

Yara Gambirasio strangolata. Massacrata a pugni: ecchimosi sotto occhi

Yara Gambirasio non sarebbe morta di freddo ma "massacrata a pugni" come dimostrerebbero delle "vistose ecchimosi sotto gli occhi" e "un colpo tremendo alla tempia sinistra", e successivamente strangolata quando già incosciente, come anticipa il settimanale Oggi.

Sembra che quelle poche certezze sulla morte di Yara Gambirasio siano definitivamente tramontate. Yara non sarebbe morta di freddo, come in questi giorni si era ipotizzato, ma strangolata dopo essere stata brutalmente "massacrata a pugni come dimostrano due vistose ecchimosi sotto gli occhi e un colpo tremendo alla tempia sinistra" come anticipa il settimanale "Oggi", in edicola dal 23 marzo. Stando ai segni "di forte pressione sulla gola rilevati dal medico legale" Cristina Cattaneo incaricata dell'autopsia, l'assassino avrebbe stretto il collo di Yara Gambirasio con entrambe le mani, fino ad ucciderla. Pare però, magra consolazione, che la bambina fosse già in stato di incoscienza quando così orrendamente uccisa. Le ferite da arma da taglio, infine, sarebbero state inferte sul corpo di Yara solo quando già morta, forse anche da un po' di tempo, visto che non sarebbe fuoriscito sangue, che infatti non ha macchiato i vestiti della giovane ginnasta.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: