le notizie che fanno testo, dal 2010

Yara Gambirasio: si cerca DNA di Andrea Pizzocolo, il ragioniere killer

Le ultime notizie sul caso di Yara Gambirasio riportano l'ipotesi investigativa che legherebbe l'omicidio della giovane di Brembate di Sopra al killer di Lavinia Simona Aiolaiei, la prostituta romena di 18 anni uccisa dal ragioniere dalla doppia vita, Andrea Pizzocolo. Gli investigatori della squadra mobile di Lodi hanno infatti inviato ai colleghi della Polizia scientifica di Roma i reperti del DNA dell'uomo, per cercare un collegamento con altri delitti misteriosi.

Yara Gambirasio potrebbe essere stata uccisa dal ragioniere dalla doppia vita Andrea Pizzocolo? Sarebbe questa una delle ipotesi investigative della squadra mobile di Lodi, che hanno inviato ai colleghi della Polizia scientifica di Roma i reperti del DNA dell'uomo, per cercare un collegamento con altri delitti misteriosi. Tra questi, anche l'omicidio di Yara Gambirasio, e questo perché il corpo della giovane di Brembate di Sopra è stato abbandonato in un campo come quello di Lavinia Simona Aiolaiei, la prostituta romena di 18 anni uccisa da Andrea Pizzocolo. Oltre a cercare di comprendere se ci può essere un collegamento tra Andrea Pizzocolo e il caso di Yara Gambirasio, gli inquirenti si stanno concentrando anche su altri omicidi irrisolti. La trasmissione "Chi l'ha visto?" ha infatti ricordato che negli ultimi anni sono scomparse nel Nord Italia dieci prostitute, sottolineando in particolare il caso della lucciola strangolata nel Capodanno di tre anni fa in viale Jenner, a Milano.
Stando alle ultime indiscrezioni, inoltre, una prostituta nei giorni scorsi avrebbe rivelato agli investigatori di essere scampata per miracolo alla morte, dopo un incontro con Andrea Pizzocolo. La donna avrebbe raccontato che anche in quel caso il ragioniere con la "mania" del sesso estremo avrebbe tirato fuori due fascette da elettricista, dello stesso tipo di quelle che hanno strangolato la povera Lavinia Simona Aiolaiei. La prossima settimana sono attesi i risultati dell'autopsia sul corpo di Lavinia, che riveleranno se la giovane romena è morta nel primo motel nel Varesotto o nel secondo motel nel Lodigiano, dove Andrea Pizzocolo ha abusato del suo cadavere riprendendo l'intera scena. Oltre ad aver registrato la morte in diretta di Lavinia Simona Aiolaiei, gli investigatori avrebbero trovato nel computer del ragioniere un centinaio di video di incontri con prostitute. Ciò che gli inquirenti cercano di scoprire, è se la ragazza romena è l'unica vittima di Pizzocolo e se, in caso contrario, tra le altre c'è anche Yara Gambirasio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: