le notizie che fanno testo, dal 2010

Yara Gambirasio forse uccisa altrove. Terriccio su corpo incompatibile

Yara Gambirasio non sarebbe stata uccisa nel campo di Chignolo d'Isola perché il medico legale avrebbe rinvenuto sul corpo e sui vestiti della 13enne tracce di terriccio incompatibile con il terreno. L'ipotesi è che il corpo sia stato abbandonato in un secondo momento.

Yara Gambirasio non sarebbe stata uccisa nel campo di Chignolo d'Isola, in via Bedeschi, dove è stata ritrovata il 26 febbraio scorso. L'indiscrezione è lanciata dal settimanale "Oggi" in edicola mercoledì 6 aprile, che rivela che stando alle sue fonti il medico legale avrebbe trovato sul corpo e sui vestiti di Yara Gambirasio "tracce di terriccio incompatibile con il terreno del campo di Chignolo". L'ipotesi è che Yara possa essere stata trascinata e lasciata tra quelle sterpaglie solo in un secondo momento, quando ormai già morta, anche se stabilire con esattezza quando il corpo della 13enne è stato abbandonato sembra quasi impossibile. A causa dell'avanzato stato di decomposizione, comunque, è lecito pensare che il cadavere sia rimasto in quel campo per molto tempo, forse anche diverse settimane. I pm che indagano sul caso di Yara non avrebbero finora smentito la notizia, mentre il pubblico ministero Letizia Ruggeri avrebbe solo sottolineato che al momento "non c'è ancora nulla di definitivo".

© riproduzione riservata | online: | update: 06/04/2011

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
Chignolo d'Isola Yara Gambirasio
social foto
Yara Gambirasio forse uccisa altrove. Terriccio su corpo incompatibile
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI