le notizie che fanno testo, dal 2010

Yara Gambirasio, due piste: sequestro e ritorsione verso il padre

Ci potrebbe essere una foto di Yara Gambirasio ripresa da un satellite. In attesa di riscontri, gli investigatori si concentrano su due piste: il sequestro, che porterebbe in Svizzera, e una possibile ritorsione verso il padre di Yara, testimone contro un narcotrafficante.

Ci potrebbe essere una foto di Yara Gambirasio prima di sparire, scattata da un satellite. Le ultime notizie su Yara Gambirasio rivelano che gli investigatori starebbero esaminando infatti i fotogrammi delle riprese satellitari della zona di Brembate di Sopra scattati il giorno e l'ora in cui è sparita la 13enne.
Per adesso gli inquirenti sembrano concentrarsi maggiormente su due piste: una riguarderebbe il sequestro di persona, che pare potrebbe portare in Svizzera, mentre l'altra si andrebbe a concentrare maggiormente su una possibile ritorsione nei confronti del padre di Yara, Fulvio Gambirasio.
Sembra infatti che Fulvio Gambirasio in passato abbia testimoniato contro un narcotrafficante di Brembate di Sopra, Pasquale Locatelli, sempre legato al mondo dell'edilizia in cui lavora anche il padre di Yara.
Sia Fulvio Gambirasio che Maura, la moglie, rimangono però dubbiosi in merito a questa pista d'indagine, escudendo di avere "nemici". Quello che sembra certo è che gli investigatori non escudono di poter ritrovare Yara Gambirasio viva.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: