le notizie che fanno testo, dal 2010

Maria Rosa Busi: Yara Gambirasio non è sola, a breve novità

Yara Gambirasio è scomparsa da oltre un mese e dopo i 300 sensitivi che finora non hanno fornito indicazioni utili per il suo ritrovamento ecco arrivare a Brembate di Sopra la sensitiva Maria Rosa Busi sostenendo che la 13enne verrà ritrovata e a breve ci saranno delle novità.

Sono oltre 300 i sentitivi che dal 26 novembre scorso hanno contattato e contattano polizia e carabinieri di Brembate di Sopra per fornire ipotesi in merito alla scomparsa di Yara Gambirasio.
Purtroppo ad oggi tale premonizioni sembrano essere risultate del tutto inutili. C'è chi diceva che Yara era "caduta in una trappola mortale" come il sensitivo di Civitavecchia Mario Alocchi mentre altri sostengono l'esatto contrario.
A far capire che Yara Gambirasio potrebbe essere ancora viva è Maria Rosa Busi, la sensitiva che nel 2005 fece ritrovare sul fondo del lago di Como Chiara Bariffi, la 23enne scomparsa ben due anni prima.
Maria Rosa Busi ha cercato di risolvere anche altri misteri ma ad oggi senza lo stesso successo del 2005. Maria Rosa Busi spiega, in un'intervista esclusiva di News Mediaset fatta da Enrico Fedocci (http://tinyurl.com/33l4ljo), che si sarebbe avvicinata al caso di Yara Gambirasio guidata dalla sua "coscienza" ma anche dalla gente che le chiede "di fare qualcosa per questa ragazza".
In particolare "il viso di questa ragazza che sinceramente non mi lascia un'attimo" spiega la sentivita al cronista che l'ha intervistata mentre passeggiava avanti e indietro al palazzetto dello sport, l'ultimo luogo in cui è stata vista Yara.
Maria Rosa Busi invita poi i genitori di Yara Gambirasio a "stare molto sereni che l'amore comunque vincerà - sostenendo - Questa ragazza verrà ritrovata".
La sensitiva bresciana non risponde però alla domanda se la 13enne sia ancora viva spiegando solo che "c'è qualcosa di forte intorno a questa palestra - e affermando - comunque Yara non è sola".
"Non posso dire nulla ora comunque penso che in pochi giorni qualche novità ci sarà" conclude Maria Rosa Busi.
Queste dichiarazioni, naturalmente, potrebbero alimentare la speranza dei familiari di Yara di rivedere al più presto la figlia e per questo in molti sperano che non siano rilasciate con troppa leggerezza.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: