le notizie che fanno testo, dal 2010

Yahoo: attacco informatico, rubate password di account email

Yahoo informa di aver subito un attacco informatico che ha causato "l'accesso non autorizzato agli account Yahoo Mail". Yahoo precisa però che "l'elenco degli account e delle password che sono stati utilizzati per eseguire l'attacco è stato probabilmente raccolto da un compromesso database di soggetti terzi".

Sono state rubate alcune password degli account email di Yahoo. A renderlo noto è l'azienda sul suo blog, spiegando: "Attacchi alla sicurezza stanno purtroppo diventando un evento sempre più regolare. Recentemente, abbiamo identificato uno sforzo coordinato atto ad ottenere l'accesso non autorizzato agli account Yahoo Mail. Appena scoperto l'attacco, abbiamo preso immediate misure di sicurezza per proteggere i nostri utenti, invitandoli a reimpostare le password sugli account colpiti". Yahoo precisa che sulla base delle loro indagini, "l'elenco degli account e delle password che sono stati utilizzati per eseguire l'attacco è stato probabilmente raccolto da un compromesso database di soggetti terzi" poiché, aggiunge la società, non ci sarebbe "alcuna prova che sono stati presi direttamente dai sistemi di Yahoo". Yahoo assicura che sta già "lavorando con le forze dell'ordine federali per individuare e perseguire i colpevoli responsabili di questo attacco" e sottolinea di aver "implementato le misure per impedire e bloccare gli attacchi contro i sistemi di Yahoo". L'azienda conclude quindi: "Ci scusiamo per quanto è successo e vogliamo assicurare ai nostri utenti che prendiamo molto sul serio la sicurezza dei loro dati".

© riproduzione riservata | online: | update: 31/01/2014

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Yahoo: attacco informatico, rubate password di account email
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI