le notizie che fanno testo, dal 2010

X Factor: senza Morgan Claudia Mori non fa il giudice

Dopo tante incertezze una conferma: Claudia Mori non sarà tra i giudici della quarta edizione di "X Factor". Tra i motivi c'è l'esclusione dal programma di Morgan.

Dopo tante ipotesi sui futuri nomi dei prossimi giudici di "X Factor" arriva una conferma. Claudia Mori comunica che lascierà definitivamente il talent show di Rai 2 che inizierà a settembre per la quarta edizione.
Claudia Mori spiega al Corriere della Sera la sua decisione di abbandonare "X Factor" motivandola principalmente con la scelta di non riproporre Morgan come giudice. La Mori è infatti convinta che Morgan aveva un "ruolo importante per il successo e per la credibilità della trasmissione". E aggiunge che senza il cantante, che ha fatto scandalo ammettendo di fare uso di droghe, il "programma sarà una cosa diversa e la sua mancanza si sentirà molto".
Oltre a questo, poi, c'è da aggiungere gli innumerevoli dissapori con l'altro giudice Mara Maionchi e per il fatto che in "X Factor" non c'è la "totale libertà di scegliere le canzoni". Claudia Mori specifica che le scelte non erano imposte ma che facevano capire che era meglio se si sceglievano "canzoni italiane e popolari".
Quindi ora c'è la certezza che Claudia Mori non sarà un giudice di "X Factor" come è certo invece che lo sarà l'irriducibile Mara Maionchi. Elio è ormai quasi sicuro che siederà tra i tre giudici e quindi rimarrebbe un solo posto vacante. In questi giorni si è parlato che ad occupare la poltrona che un tempo era della Ventura potesse essere Anna Tatangelo o Francesco Renga. Ma nel toto giudici entra in campo il conduttore Francesco Facchinetti che dalla sua pagina di Facebook scrive che "i nomi dei giudici non ci sono ancora, con date retta a ciò che leggete". Mettendo anche in dubbio la partecipazione di Elio.
Intanto stanno andando avanti i provini che cercano i nuovi talenti della prossima edizione. Sempre Francesco Facchinetti dichiara che il numero dei partecipanti è raddoppiato rispetto a quelli dell'anno scorso, aggiungendo che "in questi tre anni abbiamo dimostrato di poter scovare e lanciare delle popstar come Marco Mengoni, Noemi e Giusy Ferreri. Questo boom di iscrizioni è la prova che "X Factor" è un programma credibile".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: