le notizie che fanno testo, dal 2010

X Factor: niente è come prima, ma forse manca qualcosa

X Factor è ricominciato e Francesco Facchinetti continua a ripetere "niente è come prima". In realtà quasi tutto sembra esattamente come nelle scorse edizioni, anche se forse manca qualcosa.

X Factor è ricominciato e Francesco Facchinetti, probabilmente uscito dalla scuola di Simona Ventura, continua a ripetere il tormentone slogan di questa edizione: niente è come prima.
In realtà, a parte i giudici (e neanche tutti) e il meccanismo del Tilt tutto sembra esattamente come nelle scorse edizioni. A parte il fatto che sembra che quest'anno si cerchi anche di puntare sulla storia personale di qualche concorrente.
La prima concorrente ad essere eliminata è stata Alessandra Falconieri attraverso il meccanismo del televoto dei 200 secondi, approdato in questa edizione perché i giudici sono in numero pari, così come la loro possibile votazione.
Unica nota di colore, finora, sembra essere Elio, che si è presentato travestito da Morgan, il grande assente e che sembra puntare se non tutto molto su Nevruz, forse uno dei pochi che quando sale sul palco per lo meno rimani ad osservarlo, se non ad ascoltarlo.
La puntata quindi, nonostante i grandi ascolti dovuti anche alle esibizioni di Katy Perry e Marco Mengoni, si è svolta in maniera forse poco entusiasmante. In molti rimpiangono Morgan e qualcuno pensa ancora a Simona Ventura, che se anche era meno competente degli altri musicalmente almeno sapeva come animare lo show.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: