le notizie che fanno testo, dal 2010

X Factor: dalla Rai alla pay tv Sky, senza Facchinetti. Forse Morgan

Sky Italia e FremantleMedia Italia spiegano "di aver siglato un accordo di esclusiva per le prossime due edizioni di X Factor". Il talent show che ha lanciato da Giusy Ferreri a Nevruz Joku abbandona quindi la Rai, e pare anche Facchinetti. Forse alla conduzione Morgan.

Sky Italia e FremantleMedia Italia, che detiene i diritti del format per il territorio italiano, rendono noto, attraverso un comunicato stampa, "di aver siglato un accordo di esclusiva per le prossime due edizioni di X Factor". Il talent che ha lanciato Giusy Ferreri così come Noemi (senza scordarsi di Nevruz Joku, ora in tour con "Le Ossa") non sarà quindi più trasmesso dalla Rai ma passerà alla pay tv Sky. Ma non sarà questo l'unico combiamento. Anche il "figlio dei Pooh" per antonomasia Francesco Facchinetti sembra proprio che lascerà la conduzione di X Factor, e pare che siano già in procinto i provini per scegliere il futuro conduttore, e forse anche per i nuovi giudici (che probabilmente cambieranno rispetto a quelli degli anni passati). Voci di corridoio, come anticipato da "TV Sorrisi e canzoni", vorrebbero il grande escluso di X Factor 4, Morgan, alla guida del talent show, ma niente di sicuro sembra ancora esserci. Tra le altre novità il fatto che su Sky le categorie in cui saranno suddivisi i cantanti saranno 4, e cioè Under 25 uomini, Under 25 donne, Over 25 e Gruppi. "La nuova edizione italiana sarà caratterizzata da una maggiore adesione al format originale: appuntamenti in prime-time, day-time, pillole, speciali trasferiranno al pubblico tutte le emozioni di un format che unisce gli elementi più avvincenti dei talent e dei reality show" spiega nella nota stampa Lorenzo Mieli, Amministratore Delegato di FremantleMedia Italia, che produrrà X Factor, in collaborazione con Magnolia. Lorenzo Mieli sottolinea infatti come X Factor sia "un brand che ha un'enorme penetrazione nel mondo extra-televisivo, dando al pubblico molteplici forme di interazione anche al di fuori dell'appuntamento televisivo, dal licensing, al merchandising fino al web e i social media, con grandi opportunità di ulteriori declinazioni". Da qui anche l'idea di "Extra Factor, un vero e proprio 'dopo show' in diretta, con ospiti, commenti a caldo, retroscena, per rivedere e rivivere i momenti più salienti delle performance appena concluse". L'appuntamento con X Factor su Sky Uno è per autunno ma i pre-casting per trovare il prossimo cantante con "l'X Factor" inizieranno già da giugno.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: