le notizie che fanno testo, dal 2010

X Factor, Ruggeri: nessun talento, colpa di chi scarica la musica

Stasera parte la quarta edizione del talent show di Rai 2 X Factor ma per il giudice Enrico Ruggeri "non ci sono nuovi Fabrizio De Andrè" per colpa di chi "scarica da internet la musica", perché impoveriscono le case discografiche.

Stasera parte la quarta edizione del talent show di Rai 2 X Factor e come ha annunciato il presentatore Francesco Facchinetti "la vera novità è questa: niente è più come prima". I giudici, come ormai è risaputo, sono 4 e 12 i concorrenti in gara, anche se alla fine il vincitore sarà uno solo, che si aggiudicherà un contratto discografico con una major del valore di almeno 300.000 euro.
Come l'anno scorso, in ogni puntata un concorrente verrà eliminato dai giudici mentre nella terza, quinta, settima e nona serata ogni categoria presenterà un nuovo concorrente che potrà entrare a far parte del programma se televotato dal pubblico.
Ma per Enrico Ruggeri, new entry dei giudici di questa edizione, "non ci sono nuovi Fabrizio De Andrè" e la colpa non sembra derivare dal fatto che le case discografiche sembrano sempre di più puntare sul fenomeno "usa e getta", quello che fa guadagnare tanto ma per poco tempo, giusto il tempo di rimpiazzarlo con un'altra aspirante pop star.
L'artista di qualità non emerge per colpa di chi "scarica da internet la musica". Per Enrico Ruggeri, infatti, "le case discografiche non hanno più soldi a causa della pirateria" ed è per questo che se uno non "sfonda subito" non gli "lasciano altre possibilità".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: