le notizie che fanno testo, dal 2010

Kymera: la loro scimmia è Enrico Ruggeri

Enrico Ruggeri è la scimmia di "Shock the Monkey" che soffia dietro le spalle dei Kymera non riuscendo a dare giustizia al duo, ormai quasi vittima predestinata di qualsiasi canzone contenga un falsetto. Occasione clamorosamente mancata per la canzone di Peter Gabriel.

Ieri sera ad X Factor i Kymera erano attesissimi (e aspettati al varco) per l'interpretazione di "Shock the Monkey" di Peter Gabriel. Ora, da come si vede nei commenti su Youtube, ci sono dei piccoli fan di Lady Gaga e Justin Bieber che, povere vittime dell'avvento della musica come fast food culturale, non conoscono Peter Gabriel, ma una folta schiera di "anziani" erano curiosi di vedere il perché Enrico Ruggeri avesse scelto questo brano.
Quando Enrico Ruggeri ha annunciato (neppure tanto convinto di ciò che diceva) i "due extraterrestri che sbarcano sul pianeta X Factor, la colonna sonora è la celeberrima Shock the Monkey di Peter Gabriel" i sospetti degli "anziani" che a casa volevano vedere come se la cavava il vecchio punk di Contessa, si sono raggelati.
Ruggeri in occasione dell'assegnazione della canzone ai Kymera aveva già fatto sospettare che non sapesse niente del significato della canzone ma l'avesse scelta probabilmente per i "falsetti" alla Gabriel che i Kymera avrebbero potuto scimmiottare, appunto.
Non sapendo di che cosa parlasse la canzone e avendo le idee confuse anche sulle potenzialità dei Kymera Enrico Ruggeri ha trasformato l'esibizione del duo in un dubbia messa in scena "spaziale" con i poveri Kymera che danzavano vestiti di termocoperte accompagnati da un confusissimo shooting fotografico che citava il video originale della canzone di Peter Gabriel.
Risultato: i Kymera continuano a non essere valorizzati e sono massacrati dalle scelte dubbie del loro capo squadra che evidentemente non capisce in che casella inserirli con l'aggravante che pare non esistere l'approfondimento su che cosa significhino le canzoni, soprattutto quando sono in inglese.
E' un po' come se nell'X Factor in Russia un cantante interpretasse "Volare" (Nel blu dipinto di blu) di Domenico Modugno e il giudice Russo insieme al "responsabile della messa in scena" Tommasinovich lo travestisse da piccione viaggiatore e gli ordinasse di ballare come una gallina.
Stessa cosa è successa per "Shock the Monkey" con i poveri Kymera che disorientati cantavano frasi non contestualizzate né al brano originale né al fantomatico pianeta X Factor dove ci si veste di termocoperte a rombi argentati.
Eppure poteva essere un'occasione per i Kymera e per Ruggeri se avessero saputo che la "scimmia" è la gelosia e che "Shock the Monkey" è proprio una bella canzone d'amore sul parossismo a cui può portare la gelosia. Non era perfetta per una coppia che Ruggeri rimprovera sempre quando si guarda troppo negli occhi?

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: