le notizie che fanno testo, dal 2010

Windows anniversario: 25 anni fa nasceva Windows 1.0

Windows 1.0 era un "Interface Manager" ma portava il colore nel DOS. Bill Gates divenne un'icona pop e la sua profezia del "pc in ogni casa" si avverò. Anniversario di Windows: "il sistema operativo che entrò dalla finestra" come dice Ernest Kattens.

I valenti ragazzi di oggi con l'iPhone connesso "always" con Facebook non possono ricordarne l'uscita, ma chi ha qualche anno in più ed era un ragazzo, ed a casa di "quell'amico" benestante aveva visto il primo Windows 1.0, può avvertire ancora l'emozione di aver visto il "tool" che permetteva di allontanarsi dallo schermo nero del "DOS". Lungi dall'essere un sistema operativo, Windows 1.0 era senz'altro un "sistema di operazioni" grafiche (un'"Interface Manager") che facevano sentire "moderni" i possessori degli economici PC (chi si ricorda l'Amstrad?) sul ricco tipografo del paese che usava il primo e costosissimo (ma graficissimo) Apple Macintosh. Da quel momento il resto diventerà storia, con l'informatica che arrivò, grazie allo spericolato hacker Bill Gates in tutte le case, grazie soprattutto al fatto che Windows fosse facilissimo da copiare e praticamente nessuno sapesse neppure come pagarne la licenza (almeno in Italia, in realtà costava 99 dollari). L'epopea di Windows cambierà poi con "Windows For Workgroups 3.11" del 1993 con il passaggio dai 16 bit ai 32 bit sino a Windows 7 e al futuristico (e "cloud") Windows 8 ora in sviluppo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: