le notizie che fanno testo, dal 2010

UE: ok a joint venture tra Wind e H3G. Ma in Italia arriva Iliad

La Commissione europea approva la fusione tra Wind (VimpelCom) e H3G (Hutchison). Per evitare però che in Italia gli operatori di telefonia mobile si riducano a tre (gli altri sono TIM e Vodafone), la UE ha imposto l'entrata nel mercato italiano dell'operatore francese Iliad.

Via libera dall'UE alla fusione tra Wind e H3G. La Commissione europea ha infatti approvato la joint venture in Italia tra le imprese di telecomunicazioni Hutchison e VimpelCom.
L'operazione da 21,8 miliardi di euro integra infatti la 3 Italia, controllata di Hutchison, con Wind (gruppo VimpelCom). Obiettivo delle due compagnie è una migliore competizione con le rivali Telecom Italia (TIM) e Vodafone Italia .

Secondo la Commissione UE, l'accordo non va a ledere la concorrenza perché Hutchison e VimpelCom offrono di fatto ad un nuovo operatore, la francese Iliad, di entrare nel mercato italiano delle telecomunicazioni. Hutchison e VimpelCom hanno infatti offerto a Bruxelles, in cambio della loro fusione, la cessione di attività sufficienti a consentire la creazione di un nuovo operatore di rete mobile. In particolare, Wind e H3G cederanno spettro radio sufficiente e stazioni di trasmissione di telefonia mobile. Inizialmente Iliad utilizzerà il network della joint venture per iniziare a competere, ma l'operatore francese avrebbe già in programma diversi investimenti per costruire in Italia una propria rete di telefonia mobile indipendente.

Per questo la Commissione giudica la joint venture tra Wind e H3G "un buon risultato per tutti" poiché "Hutchison e VimpelCom possono combinare le loro attività in Italia a crescere il loro business" e "Iliad può espandersi oltre i confini e competere per i clienti in un nuovo mercato". Senza l'entrata di Iliad invece, osservano i commissari europei, in Italia si sarebbero ridotti a tre gli operatori di rete mobile, con probabile aumento dei prezzi per i consumatori.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: