le notizie che fanno testo, dal 2010

WikiLeaks: i nuovi files. L'Italia da Berlusconi a Bossi vista da USA

Sono in arrivo oltre 4mila documenti riservati di WikiLeaks sull'Italia, per capire come i diplomatici statunitensi vedono e giudicano i nostri politici, da Silvio Berlusconi a Giorgio Napolitano. Appuntamento in edicola e sui siti de La Repubblica e L'Espresso.

Sarà La Repubblica e L'Espresso (in versione integrale) a pubblicare i nuovi cablogrammi di WikiLeaks riguardanti l'Italia vista e giudicata dagli Stati Uniti.
Repubblica.it anticipa che sono in arrivo oltre 4mila documenti redatti da diplomatici statunitesi tra il 2002 e il 2010. Otto anni, quindi, di cablogrammi riservati e di corrispondenze anche inviate direttamente al Presidente degli Stati Uniti Barack Obama e al Segretario di Stato Hillary Clinton, dove funzionari e ambasciatori spiegano la vita politica del nostro Paese, con tutte le sue contraddizioni. Repubblica promette tantissimi cablogrammi naturalmente su Silvio Berlusconi, visto che pare che i diplomatici americani spesso e volentieri si siano interrogati e abbiano riferito sul premier italiano, dal suo modo di fare politica alle sue "debolezze", come scrive repubblica.it Ma i diplomatici statunitensi non mancano di evidenziare ogni tipo di retroscena, dalla politica estera a quella italiana, trascrivendo anche "ogni passaggio chiave delle vicende nazionali attraverso gli incontri riservati tra i diplomatici USA e ministri, segretari di partito e alti dirigenti". Dal 18 febbraio, quindi, appuntamento in edicola e sul sito de La Repubblica e de L'Espresso, dove ogni giorno vi sarà uno speciale online per "consultare le nuove rivelazioni", per capire come la più grande potenza del mondo guarda il nostro Paese e giudica i nostri politici, da Silvio Berlusconi passando per Giorgio Napolitano, Umberto Bossi, Gianfranco Fini, Massimo D'Alema, Ignazio La Russa, Gianni Letta, Franco Frattini, Walter Veltroni e anche Carlo Azelio Ciampi. Se ancora le cronache di questi giorni non fossero abbastanza chiare.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: