le notizie che fanno testo, dal 2010

WikiLeaks: Julian Assange accusato di stupro

Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks, è indagato per stupro. La procura svedese, dopo che inizialmente aveva deciso di non procedere, ha infine aperto un'inchiesta. Per Assange "una campagna di calunnie".

Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks, è indagato per stupro. La procura svedese, dopo che inizialmente aveva deciso di non procedere, ha infine aperto un'inchiesta per capire se le accuse conto Assange hanno un fondamento.
Solo lunedì Julian Assange è stato interrogato dalla polizia Stoccolma, e le autorità gli hanno fatto presente dei sospetti a suo carico, anche se il fondatore di WikiLeaks spera che tutta la vicenda verrà chiarita e il caso archiviato. Per il fondatore di WikiLeaks tutto ciò è solo "una campagna di calunnie" organizzata da chi non ha gradito la pubblicazione di documenti riservati sul suo portale riguardanti la guerra in Afghanistan.
Di questi giorni la notizia che Julian Assange, poco prima che venisse accusato di violenza sessuale, aveva chiesto alla Svezia di poter "lavorare e risiedere in Svezia".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: