le notizie che fanno testo, dal 2010

Julian Assange libero? NO per 48 ore, Svezia si appella

Il tribunale inglese aveva concesso a Julian Assange la libertà su cauzione ma dopo pochi minuti la BBC rivela che la Svezia si sarebbe appellata a tale decisione e quindi il fondatore di WikiLeaks dovrà rimanere in carcere per altre 48 ore.

A soli pochi minuti dalla notizia della libertà su cauzione che il tribunale inglese ha concesso a Julian Assange la BBC batte una "breaking news" sconcertante: la Svezia si sarebbe appellata e Assange dovrà rimanere in carcere ancora per altre 48 ore.
Probabilmente questi due giorni serviranno al tribunale per stabilire se la richiesta d'appello può essere accolta o meno.
Comunque sia la libertà su cauzione del fondatore di WikiLeaks aveva delle restrizioni. Prima di tutto la cauzione è stata fissata in 200mila sterline (250mila euro), garantite sembra grazie a delle fideiussioni di sostenitori, tra cui i registi Michael Moore e Ken Loach, quest'ultimo presente in aula.
Inoltre Julian Assange, nell'eventualità di una scarcerazione, avrà l'obbligo di domicilio in Inghilterra e dovrà portare un braccialetto elettronico, in maniera tale da essere sempre localizzabile.
Ma dopo la notizia lanciata dalla BBC, Assange sembra che dovrà attendere almeno queste 48 ore per poter essaporare di nuovo un poco di libertà.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: