le notizie che fanno testo, dal 2010

Bobbi Kristina Brown: la nonna Cissy Houston contro Bobby Brown

L'eredità di Whitney Houston, non solo morale ma soprattutto economica, passerà quasi totalmente nelle mani della figlia Bobbi Kristina Brown. E la famiglia della cantante, in particolare Cissy Houston, vuole evitare che Bobby Brown approfitti di questa situazione.

Al posto di Whitney Houston è rimasta solo la sua enorme fortuna, stimata in circa 20 milioni di dollari che entro la fine dell'anno potrebbe anche raddoppiare visto il boom di vendite degli album e dei singoli della cantante recentemente scomparsa. Una eredità che verrà trasmessa in larga parte nelle mani della figlia di Whitney Houston, Bobbi Kristina Brown, disperata per la morte della madre a cui era legatissima.
La salute psicofisica della 18enne Bobbi Kristina sembra essere constantemente monitorata dai familiari (http://is.gd/JOPpRi), a partire dalla nonna (madre di Whitney Houston) Cissy Houston, anch'essa una leggenda della musica, non solo vicitrice di un Grammy Award American come miglior cantante soul e gospel ma corista per artisti del calibro di Elvis Presley, Mahalia Jackson, Wishbone Ash e Aretha Franklin.
Cissy Houston in particolare vuole evitare per Bobbi Kristina che oltre alla tragedia della morte della madre si sommi la delusione di vedere un padre più interessato ai suoi soldi che alla sua felicità. E' noto come la famiglia di Whitney Houston sia da molto tempo in contrasto con l'ex marito della cantante, Bobby Brown. Cissy Houston considera infatti Bobby Brown il principale responsabile del fatto che Whitney Houston abbia cominciato ad usare droghe nel passato, causa che poi a portato la cantante a rovinare una splendida carriera. Solo dopo il divorzio con Bobby Brown la vita, anche professionale, di Whitney Houston sembrava essere tornata sui giusti binari, a partire dall'album pubblicato nel 2009 dal titolo "I Look to You".
Bobby Brown, dopo la morte della cantante, è corso immediatamente a Los Angeles per vedere la figlia, ma non è chiaro se la famiglia di Whitney Houston glielo abbia permesso o meno. Quel che sembra sempre più certo è che Cissy Houston non permetterà di farlo riavvicinare alla figlia Bobbi Kristina solo ora che ci sono in ballo milioni di dollari. Sembra inoltre che la famiglia di Whitney Houston abbia informato Bobby Brown del fatto che non è persona gradita al funerale della cantante, cerimonia che si svolgerà in forma privata sabato pomeriggio a Newark, nel New Jersey. Whitney Houston sarà poi probabilmente sepolta vicino alla tomba del padre.
Insomma, la nonna di Whitney Houston sembra promettere battaglia, forse anche legale, a Bobby Brown, perché dopo aver rovinato la carriera della figlia non permetterà di minare negativamente anche la vita della nipote, Bobbi Kristina Brown.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: