le notizie che fanno testo, dal 2010

Emilia Romagna congela la rete Natura 2000. E' duro colpo a biodiversità, denunciano Lipu, Legambiente e WWF

"Stupore e disappunto delle Associazioni ambientaliste per la delibera regionale dell'Emilia Romagna che sospende le misure regolamentari relative al settore agricolo all'interno di Rete Natura 2000", denunciano in una nota Lipu, Legambiente e WWF.

"Stupore e disappunto delle Associazioni ambientaliste per la delibera regionale dellEmilia Romagna che sospende le misure regolamentari relative al settore agricolo all'interno di Rete Natura 2000. Le Associazioni chiedono di ritirare il provvedimento e mostrare maggiore attenzione per la conservazione della natura" si legge in un appello pubblicato dal WWF che commenta: "Una decisione gravissima, che mette in pericolo la biodiversità dell'Emilia Romagna tutelata dalla rete Natura 2000 e che va immediatamente ripensata".

Forti sono infatti "le preoccupazioni e il disappunto di Lipu, Legambiente e WWF per la delibera 710 del 16 maggio 2016 con la quale la Regione Emilia Romagna ha sospeso, sino al 31 dicembre di quest'anno, le Misure di conservazione di tipo regolamentare relative al settore agricolo in tutti i siti Natura 2000, che presentano al loro interno habitat preziosi e tutelati a livello europeo".
«Si tratta di una scelta molto grave - dichiarano le Associazioni - che può determinare un colpo durissimo alla biodiversità regionale tutelata dai siti Natura 2000, con tutto il loro patrimonio di specie animali e vegetali, siti e habitat naturali legati all'agricoltura».

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: