le notizie che fanno testo, dal 2010

Caccia al lupo: spiraglio di salvezza dalle Regioni, dice WWF

Il WWF sembra speranzoso che dalla Conferenza Stato Regioni del 2 febbraio verrà stralciato dal Piano per la conservazione e gestione del Lupo in Italia il capitolo relativo agli abbattimenti.

"Sembra che con la risposta positiva di numerosi governatori all'appello del WWF che chiedeva l'approvazione del Piano senza abbattimenti legali si apra uno spiraglio per salvare il lupo" annuncia in una nota il WWF.

L'organizzazione ambientalista chiede alla Conferenza Stato Regioni, che si riunirà il 2 febbraio, che sia stralciato dal Piano per la conservazione e gestione del Lupo in Italia "il capitolo (III.7) relativo all'applicazione delle deroghe che consentono l'abbattimento legale del lupo, e, dall'altro, che siano garantite dal ministero dell'Ambiente e dalle Regioni le risorse finanziarie necessarie per attuare le altre 21 azioni previste dal Piano per la prevenzione e il risarcimento dei danni alla zootecnia, per promuovere studi e ricerche indispensabili per una stima attendibile sul numero e distribuzione della specie nel nostro Paese e per azioni efficaci di contrasto del randagismo canino e del fenomeno dell'ibridazione cane-lupo".

Intanto, continua la mobilitazione avviata ieri dal WWF sui social network (con hashtag #soslupo) che culminerà il 2 febbraio dalle 11.00 con una azione su Twitter indirizzata al Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, al Ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti e al Presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini. Domani è, inoltre, previsto un presidio dei volontari dell'associazione dalle 15:00 sotto la sede della Conferenza Stato-Regioni (a Roma in Via della Stamperia) in occasione della discussione del Piano per la conservazione e gestione del lupo in Italia.

© riproduzione riservata | online: | update: 01/02/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Caccia al lupo: spiraglio di salvezza dalle Regioni, dice WWF
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI