le notizie che fanno testo, dal 2010

Putin: Russia a rischio cyber attacchi, aumentare sicurezza

Mentre sale la tensione tra Occidente e Russia a causa della crisi Ucraina, Vladimir Putin chiede di aumentare la sicurezza delle risorse di informazione nazionale, delle telecomunicazioni e delle banche dati contenenti segreti di Stato, poiché la Russia potrebbe essere ancora a rischio di cyber attacchi da parte di hacker.

Mentre sale la tensione tra Occidente e Russia a causa della crisi Ucraina, Vladimir Putin chiede di aumentare la sicurezza delle risorse di informazione nazionale, delle telecomunicazioni e delle banche dati contenenti segreti di Stato. "Dobbiamo essere preparati al fatto che tentativi di entrare nel nostro spazio di informazione continueranno" afferma oggi Vladimir Putin nel corso di un discorso al Federal Security Service (FSB), riferendosi alla serie di cyber attacchi coordinati da parte di hacker che hanno interrotto nel mese di marzo alcuni servizi di diversi siti governativi russi, tra cui quelli dell'amministrazione presidenziale russa, della Banca centrale e del Ministero degli Affari Esteri. Putin sottolinea quindi come "lo scorso anno gli sforzi dei servizi di sicurezza russi hanno contribuito a fermare l'attività di 46 funzionari di intelligence e 258 agenti", ovviamenti tutti stranieri.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: