le notizie che fanno testo, dal 2010

Vinitaly 2015, Zaia: per proteggere il saper fare il vino serve meno burocrazia e tasse

Luca Zaia, Governatore della Regione Veneto, durante l'inaugurazione di Vinitaly 2015 osserva: "Alle nostre aziende dobbiamo assicurare meno burocrazia e tasse, proteggendo la tradizione e il patrimonio di passione e maestria nel saper fare il vino".

"Il Veneto è la capitale del vino e Vinitaly lo testimonia ancora una volta" sottolinea soddisfatto Luca Zaia, Governatore della Regione Veneto, durante l'inaugurazione della rassegna internazionale di riferimento per il settore dei vini e dei distillati in programma a Veronafiere fino a mercoledì 25 marzo 2015. Per Zaia, infatti, Vinitaly 2015 si conferma una "manifestazione straordinaria, che valorizza il vino quale autentico gioiello di un’agricoltura vocata all’eccellenza come la nostra". Il governatore del Veneto quindi aggiunge: "Gli agricoltori veneti sono degli autentici fuoriclasse nella produzione del vino. Dietro ogni bottiglia c’è non solo talento, professionalità e innovazione, ma anche un pezzo di storia, identità e tradizione dei nostri territori. - ed afferma - Alle nostre aziende dobbiamo assicurare meno burocrazia e tasse, proteggendo la tradizione e il patrimonio di passione e maestria nel saper fare il vino". Luca Zaia, in corsa per essere riconfermato alla Regione Veneto, conclude infatti: "Accanto alla tecnica serve l’esperienza e la capacità di guardare lontano, aiutando i giovani ad entrare in agricoltura in modo che possano garantire continuità, ricambio generazionale ed innovazione".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: