le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai: su nomine direttori Tg da Freccero e Fico logiche da Prima Repubblica, dice Peluffo (PD)

"Sulle nomine dei direttori dei Tg da parte dei 5 Stelle e del consigliere d'amministrazione Freccero assistiamo a invasioni di campo che ci riportano alla Prima Repubblica", riporta in un comunicato il deputato dem Vinicio Peluffo.

"Sulle nomine dei direttori dei tg da parte dei 5 Stelle e del consigliere d'amministrazione Freccero assistiamo a invasioni di campo che ci riportano alla Prima Repubblica. Lo spirito della riforma della governance Rai impegna il direttore ad assumersi la responsabilità delle scelte - spiega in un comunicato l'esponente PD Vinicio Peluffo -, nella trasparenza e autonomia dell'azienda, innanzitutto di fronte al Cda. Questo ha segnato un fondamentale passo nella direzione di tenere lontana la politica dalla Rai. Sorprende quindi, ed è inaccettabile, che un componente del Cda della stessa azienda come Carlo Freccero, invochi l'intervento di Roberto Fico su temi e scelte che riguardano unicamente l'azienda, e che il presidente della Vigilanza raccolga l'invito e ci riporti all'epoca delle ingerenze politiche. D'altronde, Fico dovrebbe sapere che il compito della Vigilanza Rai è un altro, e siamo stati noi del PD a ricordarglielo durante l'ultimo ufficio di presidenza chiedendo la convocazione dei vertici dell'azienda perché ci illustrino il piano dell'informazione ."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: