le notizie che fanno testo, dal 2010

Gibiino (Forza Italia): stop embargo Russia, ci perde Italia

"I dati diffusi dalla Cgia di Mestre circa il crollo dell'export italiano a causa dell'embargo alla Russia indicano come l'introduzione delle sanzioni da parte dell'UE abbia danneggiato pesantemente la nostra economia", riferisce in una nota il politico forzista Vincenzo Gibiino.

"I dati diffusi dalla Cgia di Mestre circa il crollo dell'export italiano a causa dell'embargo alla Russia indicano come l'introduzione delle sanzioni da parte dell'UE - segnala in un comunicato il senatore di Forza Italia Vincenzo Gibiino -, avvenuta nel 2014, abbia danneggiato pesantemente la nostra economia ( export verso Mosca - 34%, 3,6 miliardi persi ), colpendo in primo luogo le regioni piuù produttive: Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. Una scelta sbagliata vedere la Russia come nemico, una decisione irrazionale frutto di una politica estera schizofrenica da parte di Bruxelles, mai sufficientemente avversata da Roma. Mosca è per l'Italia e l'Europa un partner strategico per i traffici economici ed un alleato indispensabile nella lotta all'Isis e al terrorismo di ogni matrice. E' ora di dire basta ai falsi nemici e di lottare coralmente contro quelli veri."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: