le notizie che fanno testo, dal 2010

Berlusconi-Lario: quasi accordo separazione

Quasi accordo tra Silvio Berlusconi e Veronica Lario in merito alla separazione. La Villa Belvedere di Macherio va a lei mentre ancora si tratta sull'assegno mensile.

Dopo 5 ore passate davanti al presidente del Tribunale di Milano, Silvio Berlusconi e Veronica Lario trovano un accordo in merito alla loro separazione.
E' quindi stabilito che Villa Belvedere di Macherio rimarrà a Veronica Lario mentre ancora tutta da stabilire la cifra esatta dell'assegno che il premier dovrà versare ogni mese alla sua ex moglie.
La differenza tra le due richieste è enorme. La Lario ha chiesto infatti 3,5 milioni di euro al mese mentre Silvio Berlusconi è disposto a cedere massimo 300mila euro al mese, non di più.
Pare comunque che ormai ci siano le basi per un "accordo definitivo".
Questo, almeno, è quanto affermano gli avvocati delle due parti, cioè Niccolò e Ippolita Ghedini per Berlusconi e Cristina Morelli per Veronica Lario.
Una volta stabilito l'accordo, poi, tutto sarà pronto per la firma della separazione consensuale.
Ciò che preme di più a Veronica Lario è assicurare lo stesso futuro di Marina e Piersilvio (figli di primo letto del Cavaliere) ai suoi di figli. Magari dentro le aziende di famiglia.
Ricordiamo che Veronica Lario tentò inizialmente una separazione evitando le polemiche (anche se tutto iniziò con una lettera aperta ai giornali dove si dissociava dagli atteggiamenti del marito Berlusconi in merito alla vicenda di Naomi Letizia). Infine, verso novembre, depositò invece un ricorso di separazione con addebito.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: