le notizie che fanno testo, dal 2010

Ali Agca in Vaticano sulla tomba Wojtyla. Vuole incontrare Papa Francesco

Mehmet Ali Agca, l'attentatore di Giovanni Paolo II, è giunto questa mattina dall'Austria in Italia, raggiungendo il Vaticano dove ha deposto un mazzo di fiori sulla tomba di Karol Wojtyla. Ali Agca non avrebbe ricevuto nessun visto dall'Italia.

Mehmet Ali Agca è tornato in Italia e si è recato subito in Vaticano, dove nel corso della mattinata è andato a Piazza San Pietro con in mano un mazzo di fiori, per poi dirigersi alle Grotte Vaticane e fermarsi davanti alla tomba di Giovanni Paolo II, il Papa che l'ex lupo grigio provò ad uccidere il 13 maggio 1981. La visita dell'ex terrorista turco è avvenuta il giorno dell'anniversario della visita che Karol Wojtyla compì in carcere al suo attentatore, il 27 dicembre 1983. Solo pochi giorni fa, Ali Agca aveva espresso il desiderio di visitare la tomba di Papa Wojtyla, confidando però che l'Italia non gli aveva rilasciato il visto per entrare. L'ex lupo grigio ha parlato con Repubblica.it quando già si trovava dentro lo Stato del Vaticano, annunciando: "Sono qui, davanti alla Basilica di San Pietro, parlo dal centro della piazza, proprio sotto l'obelisco. Sono arrivato questa mattina da Istanbul. Ora vado a visitare la tomba di Giovanni Paolo II nelle Grotte Vaticane. Sentivo la necessità di questo gesto". Ali Agca spiega: "Ho visto e parlato con Giovanni Paolo II. Mi sono scritto con Joseph Ratzinger. Avrei voluto incontrare Jorge Mario Bergoglio di recente durante il suo viaggio in Turchia alla fine dello scorso novembre. Non è stato però possibile. Chiedo allora di vederlo adesso. E magari, anche qualche cardinale di Santa Romana Chiesa". Il portavoce della Sala Stampa Vaticana, padre Federico Lombardi, replica: "Ha messo i fiori alla tomba di Giovanni Paolo II. Penso che basti". L'ex terrorista sarebbe arrivato a Roma in auto, dall'Austria e sostiene di aver ricevuto un "permesso speciale vaticano" per accedere fino alla tomba di GIovanni Paolo II. Sembra che le autorità italiane non abbiano concesso alcun visto ad Ali Agca, e per questo sarà espulso.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: