le notizie che fanno testo, dal 2010

Vasco sfida Liga all'ultimo s-a-ound: presto insieme sul palco?

Continua il mistero del post firmato Vasco che "attacca" Ligabue su Facebook. La sfida lanciata dal rocker di Zocca al rocker di Correggio sarebbe un "duello all'ultimo s-a-ound", tanto che nell'aria risuonano già le note dell'altra anima del rock italiano, quelle di Piero Pelù.

Il mistero del post di Vasco Rossi pubblicato su Facebook, e poi cancellato dall'ufficio stampa del rocker di Zocca, continua ad incuriosire migliaia di fans. Riepilogando, il 10 aprile appare un messaggio sulla pagina ufficiale di Vasco su Facebook, dal titolo: "Ho inaugurato la stagione del parliamoci chiaro e del parliamoci forte", firmata Vasco. E infatti il post non le mandava a dire al rocker di Correggio, tanto che cominciava con un "Caro Liga, quando avrai scritto anche tu quasi duecento canzoni e avrai pubblicato 16 album inediti potrai essere messo sul mio stesso piano. Devi mangiare ancora un po' di polenta prima di poterti confrontare con me". L'ufficio stampa di Vasco, dopo che già erano cominciati ad arrivare diversi commenti con diversi toni, cancella il messaggio e spiega che secondo loro "non è stato scritto da Vasco" ritenendo che qualcuno abbia "voluto fare uno scherzo a tutti e due". Nessuna smentita ufficiale, invece, ad oggi, dello stesso Vasco Rossi, tanto che in rete molti continuano a pensare che forse sotto c'è qualcos'altro. Qualche "maligno" pensa ad una "trovata pubblicitaria" mentre altri ipotizzano che forse i due "eterni rivali", di una rivalità sempre negata, del rock italiano stiano, chissà, organizzando un concerto, o una esibizione, insieme. Il post firmato Vasco infatti continuava: "L'unica sfida che accetto è un duello all'ultimo s-a-ound, la mattina all'alba, dietro il convento delle Carmelitane Scalze. Lascio a te la scelta delle armi. Ricorda che io sparo solo al cuore". Finora nessuna risposta da parte di Ligabue e quindi, nell'attesa di capire se questa storia avrà o meno un seguito, si può dire, citando l'altra anima del rock italiano Piero Pelù dei Litfiba, che "lo spettacolo deve ancora cominciare" (dall'album "Spirito").

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: