le notizie che fanno testo, dal 2010

Vasco Rossi e la "convalescenza" su Facebook

Vasco Rossi incrementa le sue pubblicazioni su Facebook, forse perché in "convalescenza. Qualcuno gli dice che dovrebbe "smetterla" ma il rocker di Zocca continua tra confidenze e provocazioni.

"Molti mi dicono che devo smetterla di usare F.B. ma io sono convalescente...non un adolescente..non inva...dente e neanche prepo...tente!" scrive in uno dei tanti (per alcuni troppi) messaggi su Facebook Vasco Rossi, che attraverso il social network di Mark Zuckerberg ultimamente sembra pubblicare ogni tipo di pensiero senza filtri intermedi. Qualcuno comincia a pensare che questa passione di Vasco per Facebook stia già diventando una vera e propria dipendenza, ma ciò che qualche illustre commentatore già evidenzia è che tale "droga" rischia di nuocere gravemente, se non alla salute, all'immagine del rocker di Zocca. Su Facebook Vasco Rossi ci mette la faccia, letteralmente, ma qualcuno pensa che a lungo andare potrebbe anche cominciare a perderla. E' naturalmente lecito che il Komandante pensi che Ligabue "sia un bicchiere di talento in un mare di presunzione", ma che lo renda noto a tutti pubblicandolo su Facebook sa forse di mera provocazione. Ma il rocker di Correggio non raccoglie, tra il plauso dei suoi fan, che più che essere arrabbiati sembrano "compatire" Vasco Rossi, il che è forse anche peggio. Vasco Rossi non parla naturalmente solo di Ligabue, e passa dal confidare la sua depressione, che viene curata con un "cocktail di psicofarmaci" che lo mantiene "in questo 'equilibrio' accettabile" a "clippini" in cui qualcuno cerca di cogliere il senso metafisico. Ad amplificare le riflessioni di Vasco ci pensa poi la stampa, che fa il suo mestiere e cerca non solo di interpretare i segnali che il rocker sembra voler trasmettere ma anche di prevedere le conseguenze delle sue confidenze, che sembrano presagire quantomeno la fine di quell'alone di mistero che ogni artista di successo deve forse saper mantenere per non diventare signor Rossi qualunque.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: