le notizie che fanno testo, dal 2010

Vasco Rossi: costola rotta da "pressione interna come un'esplosione"

Vasco Rossi sta meglio e probabilmente la prossima settimana tornerà a casa, come annuncia il rocker da Facebook, rassicurando i fan sul suo stato di salute e rivelando che la costola si è rotta per "una forte pressione interna come una esplosione...".

Il 5 settembre Vasco Rossi sarà presente alla Mostra del cinema di Venezia per la presentazione del documentario sulla sua vita "Questa storia qua". Tania Sachs, storica portavoce del rocker di Zocca, con questo annuncio probabilmente cerca di rassicurare definitivamente sullo stato di salute del cantante, che da una costola rotta in 24 ore era passato, per il gossip, ad avere una infezione polmonare, addirittura con tanto di trasporto in ambulanza. E mentre la Sachs smentiva, senza troppo successo, la notizia, anche Vasco Rossi da Facebook cercava di rasserenare gli animi, con un messaggio sibillino che forse ha però contribuito solamente a creare maggior mistero, se non tensione, almeno tra i fan. Con quel suo "Da oggi ho deciso che sono guarito. I medici faranno quello che devono fare e io...penso ad altro" Vasco Rossi non ha fatto altro, infatti, che alimentare le "chiacchere" sul motivo reale del suo ricovero in clinica, che ormai da più parti si era tinto di giallo. A fugare ogni dubbio, che ormai stava prendendo contorni sempre più preoccupanti, ci ha pensato infine il Komandante, che ha preso in mano la situazione scrivendo, questa volta nero su bianco, come stanno esattamente le cose. Prima di tutto, Vasco Rossi lancia una evidente frecciata a chi amplifica quei rumors sul suo presunto stato di salute, scrivendo: "Ieri sono andato a mangiare una pizza...con l'ambulanza e la BUFALA...ce l'ha messa il corriere inventando l'infezione polmonare...". Successivamente il Blasco spiega: "Sto facendo degli esami...checkup completo...e appena ci sarà una diagnosi precisa vi verrà comunicata. Sono esclusi problemi seri o molto gravi - e aggiunge - Si vuole capire il perché una costola si sia potuta rompere attraverso una forte pressione interna come una esplosione...io immagino 'di entusiasmo'...ma i medici vogliono vederci chiaro! Io sto meglio...il dolore sta diminuendo e penso me ne andrò a casa la proxm settimana. Grazie per l'affetto". Insomma, Vasco Rossi conferma che il motivo reale del suo ricovero è la costola rotta, rivelando però che si sarebbe fratturata non per un colpo esterno ma per una "pressione interna". Il primo bollettino sanitario emesso dalla clinica di Villalba tranquilizza ulteriormente i fan: "Vasco Rossi prosegue gli accertamenti già programmati per completare il check-up. Non sono emersi al momento elementi di preoccupazione alcuna. Vasco è tranquillo e sereno, il dolore è sotto controllo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: