le notizie che fanno testo, dal 2010

Vasco Rossi: accertamenti per forti dolori da un mese. Costola rotta?

Vasco Rossi è da circa un mese che accusa dei forti dolori, tanto da creargli dei disagi anche durante il suo ultimo tour. Getta quindi i fan nel panico la notizia che Vasco sarebbe stato ricoverato, ma la sua portavoce rassicura.

Quando ha annunciato le sue "dimissioni da rockstar" Vasco Rossi ha spiegato che d'altronde "dopo i 60 anni, uno non può più fare la rockstar" e fare tournée "di questo tipo". Il Komandante aveva lasciato quindi i suoi fan aggrappati solo alla speranza che avrebbe fatto, di tanto in tanto, qualche canzone e concerti all'improvviso. Ma forse quella dell'età è solo una delle "scuse" che hanno fatto decidere Vasco per il ritiro dalle scene. Durante il suo ultimo tour, infatti, il Blasco ha accusato più volte dei "dolori", che nel tempo non si sono attutiti. Il concerto a San Siro era, per esempio, cominciato in forte ritardo per un "fortissimo dolore che perseguita Vasco da giorni e che dalla spalla è passato alla schiena", come aveva in seguito spiegato la sua portavoce Tania Sachs. Insomma, Vasco Rossi sembrava stesse cominciando ad accusare i postumi di una "vita spericolata", ma a gettare nel panico i fan è stata la notizia che il rocker era stato ricoverato in una clinica privata di Bologna, con al seguito anche un'equipe di medici personali, sembra per una sospetta frattura di una costola. Neanche il tempo di approfondire la notizia che c'era già chi parlava di un Vasco Rossi in "coma farmacologico". Tutte "bufale" ci tiene a precisare immediatamente Tania Sachs, che sottolinea che il cantante non è stato in realtà ricoverato ma si è recato in clinica solo "per appurare l'origine del dolore che si trascina da circa un mese".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: